GLOWFestival IVª Edizione 2016

Festival Internazionale dedicato alla luce, al video mapping e ai suoi risvolti artistici per la valorizzazione dei beni culturali

23 – 24 Luglio, Centro Storico di Ostuni

“Dove c’è molta luce, l’ombra è più nera.” J. W. Goethe

Le bellezze architettoniche della Città bianca tornano ad essere esaltate dalla luce. Si terrà sabato 23 e domenica 24 luglio la IV Edizione del GLOWFestival, competizione internazionale di video mapping, organizzata dall’Associazione culturale “Primitivi Digitali” in collaborazione con l’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Ostuni.
Diventato uno degli eventi di punta dell’estate ostunese, GLOWFestival è pronto a stupire e coinvolgere il grande pubblico con gli effetti speciali delle nuove tecnologie e delle arti visive. Inserito dall’UNESCO tra le iniziative patrocinate rientranti nell’Anno Internazionale della Luce, l’edizione 2016 si arricchisce di performance e di eventi complementari. In concorso opere di artisti provenienti dall’Italia e da diverse parti del mondo: Spagna, Grecia, Portogallo, Costa Rica, Germania, Olanda.
Spettacolare lo show legato al cibo “Le Petit Chef”, curato dalla belga Skullmapping e previsto nelle due serate del Festival a partire dalle ore 20.00 all’interno dei locali al piano inferiore dello storico Palazzo Tanzarella.
Il percorso parte dal Chiostro di Palazzo San Francesco, sede della prima tappa del Festival, che accoglie le opere in concorso e lo stand di “CreAre”, azienda ostunese di stampa 3D e partner tecnico di GLOWFestival, che realizza ogni anno l’esclusivo gadget ideato per questa edizione dall’ostunese Giancarlo Piccinni, vincitore della sezione di concorso dedicata.
La chiesa di San Vito Martire, prima sala espositiva del Museo di Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale, ospita la seconda tappa del Festival; la terza è presso l’Arco Scoppa, incantevole scorcio posto di fronte alla Cattedrale ostunese; la quarta e ultima tappa di GLOWFestival è allestita presso Largo Stella, con la riproduzione dell’opera “All Bands” di Sol Lewitt, sulla quale saranno proiettate le opere in concorso.
Lungo i vicoli del Centro storico, una serie di installazioni luminose e altri eventi animeranno la Città bianca con performance e attività legate alla luce e ai suoi risvolti artistici. Presso la chiesa della Madonna del Carmine ci sarà la proiezione di cortometraggi a cura dell’Associazione “Bachi da Setola”, ideatrice del Festival Perse Visioni, che si tiene ogni anno ad agosto a Polignano a Mare. Il pub indipendente “Bellinfusto”, posto poco distante dalla chiesa del Carmine, ospita il “Light Garden”, uno spazio urbano reinventato con piante e fiori, lungo il quale si snoda un caratteristico mercatino delle luci. L’evento è curato dal gruppo di Guerrilla Gardening locale “Ostuni Green Riot” e dal Circolo Arci Pablo Neruda.
GLOWFestival è pronto a sorprendere il grande pubblico che ogni anno anima con calore l’evento. Venerdì prossimo, 22 luglio, alle ore 12.00 presso Palazzo di Città, alla presenza del Sindaco di Ostuni Gianfranco Coppola e dell’Assessore al Turismo e alla Cultura Niki Maffei, si terrà la conferenza stampa, durante la quale verranno presentate nel dettaglio tutte le attività della IV Edizione del GLOWFestival.